"ri-leggere" gli spazi...